29 giugno 2020

M&A: un punto di vista globale

Il nostro nuovo report si basa su un'indagine condotta su oltre 2.200 persone coinvolte in processi M&A di società, aziende di PE, banche di investimento, studi legali e di servizi professionali in 49 mercati nelle regioni delle Americhe, EMEA e APAC, ed è finalizzato a individuare:

  • Quali sono i fattori più importanti che determinano il successo nelle operazioni di M&A
  • Quali aspetti del processo M&A possono trarre un maggior vantaggio dalla tecnologia
  • Se le due diligence subiranno un' accelerazione nei prossimi anni

...E molto altro.

Trattando ogni aspetto del ciclo di M&A e due diligence, il report evidenzia come la tecnologia stia modificando come mai prima d'ora il processo di M&A, e che i professionisti che conducono i deal di oggi e di domani saranno supportati e avvantaggiati da questa evoluzione.

Cosa troverai?

  • Stato attuale dell'M&A nel 2020
  • Stato futuro dell'M&A del 2025
  • Analisi: Ciclo delle M&A
  • Analisi: Due diligence in ambito M&A
  • Analisi: Marketing degli asset in ambito M&A
  • Analisi: Restructuring
  • Raccomandazioni: Tre modi per digitalizzare le tue M&A

2.235

Operatori

49

Mercati

24

Domande

3

Concetti appresi

Pronto per iniziare?

Potrebbe piacerti anche:

Deal Drivers: EMEA Q1 2022

Leggi il nostro ultimissimo report per scoprire quali settori hanno trainato l'attività di dealmaking nel 2022 e conoscere le ultimissime novità sulle mappe di calore e i league table, nonché i bidder più importanti in termini di valore e di volume.

Deal Drivers: EMEA FY 2021

Le operazioni di M&A nell’area EMEA hanno raggiunto nuovi picchi: il valore totale è aumentato del 74% su base annua e i volumi sono cresciuti del 43%. Ma in quali settori l'attività è stata più vivace e perché?

Deal Drivers: EMEA 2022 Outlook

Il mercato delle fusioni e acquisizioni ha toccato quest’anno livelli record nonostante il proseguimento della pandemia mondiale. Ma quali sono le prospettive per il 2022? Questa attività record proseguirà? E se sì, perché?